+393398979963 info@riderinthestorm.com

Alla scoperta delle coste e delle isole della Toscana: 100% MARE!

 

QUESTA ESCURSIONE: 9-10 LUGLIO 2022

SEABONDING: CAPRAIA WILD!

Due giorni alla scoperta della parte nord di Capraia con la formula SUP & SWIM! E’ la più selvaggia e la meno antropizzata fra le Isole dell’Arcipelago Toscano, è più vicina alle coste della Corsica che a quelle della Toscana e per più di cento anni è stata sede di una importante colonia penale. La nostra escursione ci porterà a visitare i luoghi più selvaggi dell’Isola, accessibili unicamente dal mare: le acque cristalline e il panorama da punta della Regina, suo limite settentrionale, vi lasceranno senza fiato. E’ una promessa!

SEABONDING
Cosa è il SEABONDING? Semplice: il vagabondaggio marino con le tavole da SUP. Questa “imbarcazione” è uno dei mezzi più flessibili e avventurosi per scoprire le nostre coste e le nostre isole. È flessibile perché permette di pagaiare sia in piedi (la posizione vera e propria da tenere sul SUP), ma anche seduti quando saremo stanchi o avremo semplicemente voglia di cambiare posizione.
E lo snorkeling? Con pinne, maschera e boccaglio faremo dei tratti a nuoto tirandoci dietro il SUP per esplorare i bellissimi fondali del promontorio e, quando saremo stanchi, basterà ripassare alla “modalità pagaia”.

DETTAGLI

Tipo di attività: escursionismo marino in SUP e snorkeling​
Difficoltà: media
Lunghezza: 12 km (in due giorni)
Impegno fisico: medio
Percorso (lineare od anello): lineare (AR)
Ragazzi: ammessi sopra i 16 anni

PROGRAMMA

– Sabato
Arrivo a Livorno con i propri mezzi. Prepariamo gli zaini stagni (forniti da noi) ed i SUP e, una volta pronti, ci imbarchiamo alle ore 9:00 per Capraia Isola, lasciando la macchina a Livorno. Giunti sull’isola partiremo per la nostra avventura pagaiando con calma lungo costa, godendoci il mare e facendo qualche sosta per riposare e rifocillarci. Giunti alla spiaggetta della Mortola passiamo alla “modalità nuoto” per giungere infine a punta della Teja, all’estremo nord  dove, nei pressi della torre della Regina (in foto) ceneremo e bivaccheremo per la notte. Tramonto coi fiocchi garantito!

– Domenica
Ci avventureremo sul lato occidentale dell’isola, il più selvaggio e solitario in assoluto. Alternando la pagaia alla maschera e alle pinne giungeremo fino a punta della Manza, punto invalicabile in quanto da qui comincia la zona di riserva marina integrale di tipo “A”. Non mancherà la visita alle grotte piccole e grandi che costellano questa linea di costa, antico rifugio per la foca monaca. Da qui, dopo un meritato riposo, torneremo sui nostri passi e con calma troneremo verso il porto. Se le tempistiche ce lo permettono, faremo anche una breve visita alla parte alta del paese per godere del panorama dai piedi dei bastioni del forte di San Giorgio.

CONTATTI

Guida e organizzazione: Sebastian – cell. 339 8979963
Il Boss: Tommaso – cell. 333 4468648
e-mail: info@toscanasup.org
website: https://www.toscanasup.org/

COSA SAPERE

COSA PORTARE (tutta attrezzatura OBBLIGATORIA)
– costume
– asciugamano
– cappello e occhiali da sole
– crema solare
– maglietta per pagaiare (meglio se anti-UV)
– maschera e boccaglio
– sacco a pelo
– materassino GONFIABILE (assolutamente raccomandato per dormire su spiagge sassose)
– Autan
– felpa
– k-way o simile
– oggetti e vestiario personale (ridotto al minimo, pantaloni lunghi raccomandati!)
– torcia
– posate, piatto, bicchiere
– acqua: 4,5 litri

COSA COMPRENDE LA QUOTA
– Organizzazione e logistica, accompagnamento da parte di Guida Escursionistica Ambientale abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e succ. mod.
– SUP + pagaia + leash
– salvagente
– zaino stagno
– zanzariera
– muta

COSA NON E’ COMPRESO NELLA QUOTA
– I pasti ed i trasferimenti.
–  maschera, boccaglio e pinne su domanda (costo noleggio pinne: 4 €, maschera e boccaglio: 3 €)

QUANDO E DOVE
Ore 7:30 qui: https://goo.gl/maps/4p7YeUD8yjLEJNRu8

ISCRIZIONE

Quota di partecipazione: 120 € (da pagare al momento dell'incontro)